Manta stellare

Manta stellare;07 Febbraio 2007

 
Le luci oblique-artificiali calano sull’indefinito buio della sera
mentre il crepuscolo sfregia il cielo vuoto di emozione nostra.
Ritornerà da te,mia luce essenziale, domani prima della notte nera:
tra tremori ed incanti che trasportano il cuore in questa tua giostra.
 
Il timido battito si chiude collassato dentro ogni suo andare e tornare;
questo treno,questi enigmi ed ogni movimento nella rotazione terrestre
riportano la mente al prossimo assioma del nostro ondeggiare,
tra ardori e momenti che in liscia tua schiena mutano il pensiero rupestre.
 
 La manta stellare sul tempo si posa
Da un tiepido candore nasce un petalo di rosa:
Attende il mio amore il tuo cuore che incalza
Intanto il tuo amore al mio cuore si innalza.
 
Non mente l’occhio-piangente dietro alla condensa della sfera di vetro,
traspare da esso l’interno scalfito del pensiero turbato che fruga
dentro me stesso come un’ombra che nega al corpo luce nel tetro:
nell’assenza del viso tuo bianco,nel brillare che nell’asfalto s’asciuga.
 
 La pena del mondo alle spalle si posa
Un pensiero svanito come un petalo di rosa:
Attende il mio occhio il tuo viso che incalza
Intanto il tuo occhio al mio viso si innalza:eterno.
Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: